Fiumi e golene

Fiumi e golene

45018 – Porto Tolle

Descrizione:

Il Po raccoglie le acque dell’intera Pianura Padana e, attraversando la, le porta al mare.

Con un corso lungo più di 660 km, è il maggior fiume italiano; il suo bacino idrografico supera i 70.000 kmq con una portata media di circa 1.500 metri cubi al secondo. Sette sono i rami in cui si divide: Po di Venezia, Po di Goro, Po di Gnocca, Po di Maistra, Po di Tolle, Po di Tramontana e Po di Scirocco.

Testimoniano invece i tanti cambiamenti che il fiume ha avuto nel corso dei secoli i vecchi rami del Po di Levante e del Po di Volano, oltre ai paleoalvei che, con l’osservazione dei rilevati stradali o grazie a foto aeree, si possono talvolta individuare in mezzo alle campagne.

Tutti i rami del Po sono sottoposti a continui lavori di regimazione idraulica da parte del Magistrato del Po, l’ente che governa il fiume; di conseguenza, sempre più difficilmente si possono ammirare le golene nella loro naturale bellezza.

Le gole ne sono aree soggette a periodici allagamenti e fungono da cassa di espansione quando il fiume è in piena ma, soprattutto, hanno un’elevata capacità di assorbire le sostanze organiche contribuendo a ridurre l’inquinamento.

Nelle golene si trovano varie particolarità vegetazionali, come le ninfee, il giunco fiorito e la castagna d’acqua. Da un punto di vista faunistico, nella quiete che le caratterizza, trovano riparo gallinelle, aironi cenerini, garzette, e pendolini.

Add Comment

logo biosfera delta del pologo veneto.eulogo-parco-delta-del-po