L’Oasi di Ca’ Mello

L’Oasi di Ca’ Mello

L’oasi di Ca’ Mello è un’area ad alto valore naturalistico situata esattamente al centro della Sacca degli Scardovari dove sfociava anticamente il ramo del “Po del Camello”, oggi estinto.

Il punto di ristoro dell’Oasi è il luogo ideale da cui partire alla scoperta della ricchezza ambientale e delle testimonianze dei tempi passati.

Procedendo lungo il sentiero che costeggia il laghetto dietro le strutture dell’Oasi, dove vegetano le piante del sale, si raggiunge un arginello che percorre il perimetro del relitto palustre.

Il percorso è protetto e ombreggiato grazie alla ricca vegetazione autoctona che lascia, di tanto in tanto, aperture sul canneto e le aree allagate.

E’ possibile inoltrarsi nel canneto grazie ad un sentiero che parte in prossimità della torretta d’osservazione sulla Sacca di Scardovari, fino a raggiungere la ricostruzione di un casone di canna nel cuore dell’Oasi.

Partendo sempre dal punto di ristoro, un altro percorso ci porta verso il Bosco della Donzella, il più grande della provincia di Rovigo, messo a dimora nel 1998 su valli da pesca bonificate.

Si prende il sentiero che scende verso sinistra e , costeggiando i canali di bonifica, si arriva ad attraversare un tratto di bosco, fino a salire sull’argine della sacca di Scardovari, in prossimità del punto di rottura della drammatica alluvione del 1966.

Proseguendo a sinistra lungo la Sacca, con le luminose acque sulla destra, si ritorna al punto di partenza.

Add Comment

logo biosfera delta del pologo veneto.eulogo-parco-delta-del-po