Riso del Delta del Po IGP

Riso del Delta del Po IGP

Vizio Di Vino
Piazza I° Maggio, 4 – Donzella – Porto Tolle (RO)
Tel. 0426 81024
www.commercialepezzolato.it
Dal lunedì al sabato ore 8:00 | 12:30 – 15:30 | 19:30
Mercoledì 08:00 | 12:30

Consorzio di Tutela del Riso Del Delta del Po IGP
Via J. F. Kennedy 136 – 45019 Taglio di Po (RO)
Tel. 0426 346859 – 0532 1930083
E-mail: info@consorziorisodeltapoigp.it www.risodeltapoigp.it

Tel. +39 0426.346859 – Tel. +39 0532.1930083
E-mail info@consorziorisodeltapoigp.it

Descrizione:

Le prime testimonianze sulla coltivazione del riso in quest’area risalgono al 1495; ulteriori molteplici riscontri sulle superfi ci investite a risaia si sono avuti durante le bonifi che attuate dalle famiglie veneziane nel ‘700 (prima Diedo, Contarini, Farsetti, Valier e Venier poi Sullam, Piavenna e Lattis) fi no ai 4000 ettari attestati nel 1850. Infatti, questa coltura era strettamente legata alla bonifi ca e rappresentava il primo stadio di valorizzazione agraria dei nuovi terreni, per accelerare il processo di utilizzazione dei terreni salsi da destinare poi alla rotazione colturale, come viene testimoniato già nel 1594 da una legge della Repubblica Veneta.

Anche nel 1950 vi è una testimonianza del capo Dipartimento dell’Ispettorato Agrario delle Venezie, il dott. Montanari, che sosteneva che “la risaia rappresenta per questo territorio la coltura più idonea, la vera e propria bonifi ca dell’acquitrino, il mezzo per trasformare la terra, renderla più adatta alle altre colture erbacee, in una parola, più feconda.” Inoltre, lo stesso Montanari continuava dicendo “il riso che si produce in questa zona è, per qualità intrinseche, fra i più pregiati, se non il più pregiato d’Italia”

Il Riso del Delta del Po IGP è il cereale appartenente alla tipologia Japonica, gruppo Superfino, nelle varietà Carnaroli, Volano, Baldo e Arboreo. Le varietà Arborio, Baldo e Volano si prestano per la preparazione di ottimi risotti, timballi e supplì mentre il Carnaroli IGP è particolarmente indicato per prestigiosi risotti dell’alta ristorazione.

Il Riso del Delta del Po IGP è il cereale appartenente alla tipologia Japonica, gruppo Superfi no, nelle varietà Carnaroli, Volano, Baldo e Arboreo. Le varietà Arborio, Baldo e Volano si prestano per la preparazione di ottimi risotti, timballi e supplì mentre il Carnaroli IGP è particolarmente indicato per prestigiosi risotti dell’alta ristorazione. Zona di produzione L’area tipica per l’ottenimento del “Riso del Delta del Po” si estende sul cono orientale estremo della Pianura Padana fra le regioni Veneto ed Emilia Romagna, nei territori formati dai detriti e riporti del fiume Po, nonché dalle successive opere di trasformazione fondiaria che ne hanno reso possibile la coltivazione.

Il terreno del Delta del Po è particolarmente adatto alla coltivazione di riso grazie alla salubrità della brezza marina. Comuni Emilia Romagna: Berra, Comacchio, Codigoro, Goro, Jolanda di Savoia, Lagosanto, Massa Fiscaglia, Mesola, Migliarino, Migliaro e Ostellato. Comuni Veneto: Ariano nel Polesine, Corbola, Loreo, Papozze, Porto Tolle, Porto Viro, Rosolina, Taglio di Po. La commercializzazione Tutto l’anno.

Ricette

 

Add Comment

logo biosfera delta del pologo veneto.eulogo-parco-delta-del-po